Studio Medico Prof. Pier Francesco Parra | Doctor Laser
IT | EN | ES |

La nuova metodologia Doctor Laser

L' innovativo metodo Doctor Laser che il prof. Parra ha messo a punto fin dal 1988, rappresenta una terza strada per discopatie, patologie muscolari, ligamentose e tendinee, utile quando le terapie fisiche tradizionali non sono efficaci e se si vuole evitare la chirurgia. Insomma un intervento di derivazione chirurgica, che però non taglia. Niente bisturi, ma un cliclo di microsedute con il laser.

La nuova metodologia Doctor Laser è l'ultima innovazione, in ordine di tempo, messa a punto dal Prof. Pier Francesco Parra ed utilizzata in via assolutamente esclusiva dal Professore nel suo Studio Medico di Montecatini Terme e in giro per il mondo.

L'Innovativo metodo Doctor Laser brevettato dal prof. Parra e messo a punto fin dal 1988, rappresenta una terza strada per discopatie, patologie muscolari, ligamentose e tendinee, utile quando le terapie fisiche tradizionali non sono efficaci e se si vuole evitare la chirurgia. Insomma un intervento di derivazione chirurgica, che però non taglia. Niente bisturi, ma un cliclo di microsedute con lo speciale laser caratterizzato da:

  • alta potenza,
  • multifrequenza,
  • simultaneità di emissione delle tre lunghezze d'onda,
  • elevata penetrazione nei tessuti,
  • duttilità e maneggevolezza.

La nuova metodologia Doctor Laser si compone di varie microsedute, organizzate in cicli di trattamento laser modulati in funzione della patologia da trattare.

Ogni seduta si compone normalmente di 2 - 3 microapplicazioni laser. Ogni microapplicazione ha una durata inferiore ai 30 secondi e fra l'una e l'altra viene osservato un intervallo che può variare fra i 3 ed i 10 minuti, a seconda della reazione del paziente.

Il ciclo di trattamento si compone in genere di circa 30 microapplicazioni laser distribuite diversamente secondo i casi e la patologia da trattare. 
Un ciclo terapeutico può quindi durare da 3 a 10 giorni. Terminato il trattamento, composto da uno o più cicli terapeutici, è importante stabilire un controllo a distanza di 15 - 30 giorni, poiché il risultato va valutato a distanza. Solitamente le patologie croniche si stabilizzano in tempi più lunghi. 

La buona riuscita del trattamento dipende da vari fattori fra cui:
- corretta indicazione terapeutica;
- corretta diagnosi;
- corretta porta anatomica di trattamento;
- regolarità del trattamento;
- corrette risposte alle possibili domande e variabili del paziente.

Per queste ragioni il Prof. Parra esegue personalmente tutti i trattamenti.

E' bene ricordare che la terapia non rientra nelle terapie antalgiche tradizionali, ma cerca di rimuovere la causa delle patalogie, attraverso un iter che, specie nelle fasi iniziali, presenta recrudescenze algiche. Spesso i casi che presentano un notevole aumento del dolore nelle fasi iniziali sono quelli che raggiungono un miglior risultato.