Studio Medico Prof. Pier Francesco Parra | Doctor Laser
IT | EN | ES |

Patologie legate all'attività sportiva

Lesioni tendinee

L'atleta, durante la sua attività, può essere sottoposto a lesioni tendinee acute o croniche.

Le lesioni tendinee acute includono:


Rottura tendinea: determinata da uno sforzo notevole ed improvviso che agisce su una struttura già colpita da pregressi processi degenerativi. Il trattamento di queste lesioni è esclusivamente chirurgico; 


Avulsione ossea inserzionale: lesione con stiramento delle cartilagini d'accrescimento, tipiche nell'età adolescenziale dovute a trazioni muscolari su strutture apofisarie non ancora ossificate completamente;


Tendiniti: patologie flogistiche acute del corpo tendineo non accompagnate da fenomeni degenerativi; 


Peritendiniti: patologie infiammatorie acute dei tessuti che circondano i tendini, vere e proprie guaine nella maggior parte dei casi o peritenonio come nel caso del tendine di Achille.

Le lesioni tendinee croniche infiammatorie e/o degenerative del sistema tendineo sono spesso evoluzione di forme acute trascurate o mal trattate da sovraccarico funzionale dovute a microtraumi e sollecitazioni che superano la resistenza del tendine.

Le tendinopatie possono essere favorite da fattori esogeni (attrezzature specifiche, abbigliamento...), oggettivi (eccesso di carico di lavoro, alterato gesto atletico) e soggettivi (alterazioni posturali, squilibri muscolo-scheletrici).